SOGLIOLE A PIACERE | dominadomna.it
22331
post-template-default,single,single-post,postid-22331,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-4.2,menu-animation-underline,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive
 

SOGLIOLE A PIACERE

Spettacolo SOGLIOLE A PIACERE di Gloria Giacopini e Valeria Tomasuolo - Festival della culutura al femminile DOMINA DOMNA 2018 - Bergamo

SOGLIOLE A PIACERE

Venerdì 23 Marzo 2018 – ore 21.00

SPETTACOLO

 

scritto e interpretato da Gloria Giacopini
regia Gloria Giacopini e Valeria Tomasulo
video Valeria Tomasulo

Selezionato dal Bando di distribuzione Mind the Gap 2017 a cura della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano
Vincitore del Bando Mal di teatro 2017, Teatro Tangram, Torino

 


QUANDO

Venerdì 23 Marzo 2018 – ore 21.00  | Durata: 50 minuti

DOVE

Al civico 7 c/o Spazio Giovanile L’Hobbit , Celadina – via Antonio Curò, 7 – 24125, Bergamo

EVENTO GRATUITO

fino a esaurimento posti

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA

Per prenotazioni: prenotazioni@dominadomna.it

FASCIA D’ETÀ

Dagli 8 ai 99 anni

COLLABORAZIONI

In collaborazione con la rete sociale del quartiere di Celadina


 

“Con il nome comune Sogliola si indicano alcune specie di pesci d’acqua salata la cui evoluzione li ha portati alla postura sdraiata su un fianco.”
Un giorno ho deciso di andare contro natura e di fare un’esperienza estrema: ho fatto snorkeling. Stavo quasi per iniziare a muovere un braccio, dopo la prima mezzora passata immobile, tutta rattrappita sul bordo dell’acqua che sembravo morta, quando sul fondo del mare vedo qualcuno che mi guarda più spaventato di me. Era una sogliola. Sdraiata su un fianco come la sua evoluzione ha previsto e con entrambi gli occhi posizionati sul lato superiore. Mi fissava come a dire: “Tu mi assomigli”. Ho scelto lei come cornice dei miei episodi. È il simbolo perfetto di una vita passata a nascondersi sul fondo del mare. (Gloria Giacopini)

 

GLORIA GIACOPINI

 

Nata a Formigine (Mo) il 2 agosto 1987, ho conseguito il diploma presso l’istituto magistrale C. Sigonio, indirizzo Scienze Sociali, col punteggio di 100/100. La mia formazione e la mia carriera artistica procedono da sempre parallelamente. Diplomata alla Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano con allestimento finale de Lo zoo di vetro, a cura di Arturo Cirillo, in cui interpretavo il ruolo di Amada, ho sviluppato un particolare interesse per la ricerca teatrale e in seguito anche cinematografica. Ho partecipato a vari laboratori di ricerca. Tra i più significativi cito quelli di Veronica Cruciani, della quale ora sono assistente alla regia, presso i Teatri di Roma (Teatro Biblioteca Quarticciolo, Teatro Tor di nona, Teatro India). Il lavoro consisteva in una ricerca sul territorio attraverso interviste, esperienza sul campo, raccolta di materiale, e in seguito un lavoro di rielaborazione attraverso una ricerca pedagogica attoriale e messa in scena. Parallelamente ai miei lavori da attrice, regista e assistente alla regia, ho portato avanti lavori personali coi miei compagni e collaboratori artistici. Tra questi cito Il complesso, commedia brillante scritta, diretta e interpretata da Gloria Giacopini, Ludovica Bei, Tiziana Caputo; 5×9, spettacolo teatrale liberamente ispirato ai racconti di Superwoobinda di Aldo Nove, di cui ho curato adattamento e regia; nessuno mi aveva mai aperto la porta, film di e con Gloria Giacopini, regia di Valeria Tomasulo, ufficialmente selezionato al RIFF (Rome Indipendent Film Festival) nel 2016; Sogliole a piacere monologo teatrale di e con Gloria Giacopini, regia Giacopini/Tomasulo.

 

VALERIA TOMASUOLO

 

Valeria Tomasuolo - Protagonista del Festival della culutura al femminile DOMINA DOMNA 2018 - Bergamo

Nata a Melfi in provincia di Potenza il 27 Luglio 1983, mi sono diplomata presso il Liceo Scientifico Brocca di Rionero in Vulture (PZ), laureata in Lingue e culture comparate all’Università Orientale di Napoli (Inglese, arabo e spagnolo), e specializzata in Forme e tecniche dello spettacolo all’Università Sapienza di Roma. Sono tuttora inscritta alle graduatorie di istituto per l’insegnamento (materie: italiano, storia e geografia) nelle scuole medie e istituti tecnici e commerciali. Nel 2011 ho partecipato alla nota occupazione del Teatro Valle Occupato come responsabile della documentazione di tutti gli eventi, compito piacevole che mi ha aperto la strada al mondo del video, del montaggio e della fotografia: campi nei quali lavoro da circa sette anni. Per quanto riguarda la fotografia mi occupo di matrimoni, eventi, shooting ad attori, teatro, cinema e siti aziendali. Come operatrice e montatrice video ho collaborato con privati, agenzie di comunicazione e televisioni come Fox, Repubblica tv e la7. Realizzo videoclip musicali e cortometraggi, l’ultimo dei quali Nessuno mi aveva mai aperto la porta (prima collaborazione con Gloria Giacopini che ne è autrice e attrice), è stato ufficialmente selezionati al RIFF (Rome Indipendent Film Festival) nel 2016. Attualmente sono regista e autrice teatrale per la compagnia Giacopini/Tomasulo, ora in scena con Sogliole a piacere (di cui sono regista e videomaker) e La canna da pesca (di cui sono autrice e regista).

 

DOVE

 

Al civico 7 c/o Spazio Giovanile L’Hobbit , Celadina – Via Antonio Curò, 7 – 24125, Bergamo

 

APPROFONDIMENTI

 

>> TRAILER SPETTACOLO

>> SOGLIOLE A PIACERE – FACEBOOK